Home > Argomenti vari > Grazie Re delle Timbales

Grazie Re delle Timbales

25 Aprile 2008

 

 

 

Il ritmo è forma e mancanza di forma

È flusso e getto

È unità e vitalità

È allegria e malinconia

E’ costante ma sempre diverso

Non domina e non viene dominato

È esplosione di libertà

Il ritmo è insito in ciascuno di noi

Il nostro stesso cuore è  suo fratello gemello

Il ritmo è vita.

 

Dedicata al grande Tito Puente, il "Re delle Timbales", che aveva nelle sue mani i segreti del ritmo e sul suo volto brillava l’allegria del mondo. L’eco delle sue timbales risuonerà sempre in me.

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. 26 Aprile 2008 a 1:46 | #1

    Bellissima musica, non ho conosciuto Tito Puente ma mi documenterò domani stesso (anzi oggi). E’ vero, sono sempre i migliori ad andarsene, noi possiamo ricordarli, che la traccia del loro passaggio resti impressa nella scia del tempo.

    Un abbraccio.

    ________

    Sorrido; veramente mi riferivo a te che sei sparita dalla Blogsfera!!!

    Sorriso

    Antonio

  2. caravaggio
    26 Aprile 2008 a 12:48 | #2

    Il Re del Mambo aveva nelle mani i segreti del ritmo e sul suo volto brillava l’allegria del mondo.

    Grande !!!!

    __________

    Un abbraccio, Franca.

    Antonio

  3. 26 Aprile 2008 a 21:31 | #3

    …non ricordavo Tito ora che lo rivedo mi fa una strana impressione..sai che ha lo stesso taglio di capelli di tuo cugino? è lo stesso tuo taglio? :-)

    __________

    No, io ho la “MASCAGNA”!!

    un bacio

    Antonio

  4. 27 Aprile 2008 a 10:53 | #4

    Ed hai proprio ragione c’è un legame stretto che il ritmo e la melodia hanno con la nostra vita, con i suoi meccanismi fisiologici, psicologici e culturali. Una dedica importante la tua ad un artista che lo rappresentava così bene. Auguriamoci sempre di sentire il ritmo addosso sulla pelle fino ad arrivare all’anima.

    Salutandoti.

    A.

    __________

    Mi fà piacere che tu abbia capito il senso, Ally.

    Abbraciandoti :-)

    A.

  5. 28 Aprile 2008 a 11:49 | #5

    Ciao Antonio:-),

    sono tornata…il ritmo! Non riuscirei a pensare un mondo senza ritmo…sia esso a tempo che sconnesso con qualsiasi cosa…mi verrebbe da fare una battutaccia ma devo fare la brava signora…Tu tutto ok?

    Un abbraccio

    _____________

    Come si fà, Info, a definire esattamente come si stà.

    Pensa un pò che mi sento a mio agio quando “sto peggio”. Si, scherzi a parte, credo di stare abbastanza bene(….credo!!!)

    Falla la battutaccia, no!!!

    Un abbraccio anche a te.

    Antonio

  6. Ella
    30 Aprile 2008 a 17:03 | #6

    Ciao Antonio ,grazie per questa musica. Mi hai ragalato un momento felice . Ella

    __________

    Mi fa’ piacere. Puente aveva la grande qualità di riuscire a trasmettere allegria e vivacità.

    Un sorriso.

    Antonio

  7. 2 Maggio 2008 a 2:12 | #7

    Trascinante e vivo. Effettivamente questo ritmo mette allegria. Non lo conoscevo, grazie per avercelo segnalato.Un caro saluto

    ________

    Sergioooo, proprio tu che critichi tanto il “plurale maiestatis”.

    Un sorriso

    Antonio

  8. 2 Maggio 2008 a 12:29 | #8

    Il ritmo è vita…e talvolta persino eccesso!Il ritmo della musica associato al ritmico battito del cuore. Quando è lento, è facile che anche la nostra vita scorra con la stessa lentezza e noia, in una sorta di anestesia emotiva. Quando inizia ad aumentare invece…significa che cresce l’emozione, aumenta un battito…un ritmo…sino a spingersi al parossismo…sino ad aver voglia, a volte,…di urlare basta… perchè è troppo forte,e non lo sopporti, e il petto non lo può contenere e la mente lo rifiuta… e quando il ritmo frenetico cessa,capita che tiri un sospiro di sollievo, ma provi già la nostalgia per quando batteva forte :-)

    ___________

    Bravissima!

    Un sorriso anche a te

    Antonio

  9. Matteo Baldini
    2 Maggio 2008 a 22:20 | #9

    Caro cugino, che fai? Ora ti sei dato alle percussioni?? Ma non eri un estimatore ( come me, peraltro) delle “trombe”???

    _______

    Matteouccio del mio cuore , stai a cuccia ancora per un pò per favore.

    Antonio

  10. 3 Maggio 2008 a 10:42 | #10

    Grazie!

    Un riconoscimento, il tuo, inatteso ma graditissimo.

    _________

    Bhè, a Cesare quel che è di Cesare!! Non credi??

    Antonio

  11. 3 Maggio 2008 a 13:49 | #11

    adoro il ritmo delle timbales e di tutto ciò che fa vibrare il mio cuore.grazie del tuo passaggioun salutoalice

    ________

    Grazie anche a te. Abbiamo , a quanto pare, qualcosa in comune.

    Antonio

  12. 3 Maggio 2008 a 18:39 | #12

    Sono d’accordo con te che il ritmo è vita,oltre che piacere come mi suggerisce la parolina.

    Per il tuo commento da me ti ho risposto:quando hai voglia e tempo passa.

    Grazie.Un bacio.faraluna

    ________

    Passerò.Grazie anche a te

    Antonio

  13. 5 Maggio 2008 a 15:38 | #13

    Ciao Antonio…

    con questa musica, ballo senza neanche accorgermene.

    Ho usato l’idraulico liquido e l’ingorgo è sparito:-)))

    Grazie del consiglo, A.

    ________

    O brava…..!!

    Un sorriso

    Antonio

  14. Ella
    6 Maggio 2008 a 15:12 | #14

    Ciao Antonio ,ho risentito la musica . E’ veramente strepitosa . Mi fà venire voglia di uscire dall’ufficio e danzare per la strada. Dici che sarà sconveniente in Piazza Duomo ? Un bacio . Ella

    ____________

    Ma che sconvenienteeeee, tanto è stracolma solo di turisti rincoglioniti dal casino e dalla stanchezza.

    Solo che, accidenti a loro, a nessuno interessa il mio lampredotttttooooooo!!

    Un sorriso

    Antonio

  15. 7 Maggio 2008 a 22:32 | #15

    ma perchè ballano tutti?? hanno le pulci sotto i piedi? eheheheh….

    bacio d.o.c. :-)

    ____________

    O che lo so!!!!

    Antonio

  16. 8 Maggio 2008 a 20:29 | #16

    …un ritmo che trasmette vibrazioni positive che coinvolge e travolge!!!!!

    Ciao Antonio, un abbraccio.

  17. 8 Maggio 2008 a 21:53 | #17

    Ciao Antonio

    Che piacere venire a mettere un commento sul tuo post di mia iniziativa, veramente avrei dovuto farlo già da un po’, per ringraziarti delle tue parole, anche se penso che la “blogsfera” sia piena di scritti interessanti.

    Un saluto

  18. Dream
    10 Maggio 2008 a 8:58 | #18

    Sì,il ritmo è vita!!!

    Ciao Antonio,con affetto e stima.

    ———–

    Ciao Dream

    Antonio

  19. 10 Maggio 2008 a 9:53 | #19

    Finalmente sei passato a trovarmi, Grazie per le tue parole, che ho aspettato per tutta la giornata di ieri, perchè tu fai parte (non chiedermi perchè) di quel pugno di blog – fratelli di cui noto l’assenza. Grazie anche per il commento precedente, in cui dici che i migliori se ne vanno. Ti ho risposto che comunque ne restano un sacco che val la pena di leggere, ma la verità è che mi hai regalato un chilo di umano piacere.

    Con affetto…

    ___________

    Sono in difficoltà nel rispondere perchè i complimenti mi imbarazzano.

    Un sorriso

    Antonio

I commenti sono chiusi.